05 aprile 2013

Bufala online sulla morte di Mandela

Vado su Facebook e leggo che un amico scrittore senegalese ha postato 16 ore fa un messaggio di lutto per la morte di Mandela, “addio guerriero zulu” (Mandela è xhosa, comunque). Seguono commenti di circostanza sulla scomparsa del grande personaggio.

Trasecolo.

Ma come, mi dico, mi è scappata una notizia come questa?!

Mi precipito a vedere il link alla notizia, pubblicata su Al Wihda, giornale diffuso in Ciad, Bénin, Sudan, Niger, Nigeria e presente online con un sito di news e commenti.

Una breve notizia dell’1 aprile con tanto di foto e refuso nel titolo Neslon invece di Nelson http://www.alwihdainfo.com/Afrique-du-Sud-Mort-de-Neslson-Mandela_a7117.html?start=10#comments

In basso, nella sezione discussioni vedo il link alla notizia della smentita della morte di Mandela da parte della presidenza del Sudafrica. Il webmaster di Al Wihda spiega di aver preso la precauzione di far seguire alla notizia della morte la dicitura in rosso “poisson d’Avril”. Poi afferma con soddisfazione che il sito è stato preso d’assalto da 40.000 visitatori:  quello che si dice un BUZZ.

In conclusione il gruppo Al Wihda augura lunga vita al leader africano Mandela!

Furibondi e indignati i commenti dei lettori…

http://www.alwihdainfo.com/Afrique-du-Sud-La-Presidence-dement-la-mort-de-Mandela_a7131.html

E’ incredibile cosa si arriva a fare per suscitare un po’ di “movimento” sul proprio sito internet.

(Immagine di Michael Sean Gallagher)

Trackback url: http://www.africaemediterraneo.it/blog/index.php/bufala-online-sulla-morte-di-mandela/trackback/