Ritornare

Africa e Mediterraneo n. 86 (1/17)

Scelti o imposti, programmati o improvvisati, realizzati o solo pensati.

Sono i ritorni dei migranti al Paese di origine. Certamente mai facili, perché richiedono una messa in discussione – di sé, del proprio progetto di migrazione – ed espongono al giudizio della famiglia e della comunità. Sempre più visti come possibilità di sviluppo, grazie alle competenze acquisite e rimesse in gioco nel Paese di origine, i ritorni volontari sono al centro di molti programmi nazionali ed europei che, però, ancora faticano a decollare.

Il numero 86 di Africa e Mediterraneo approfondisce il complesso tema del ritorno, nei suoi vari risvolti politici, economici, simbolici. I vari contribuiti – di studiosi, specialisti, operatori del settore – analizzano la percezione che ne hanno gli attori in campo, le politiche messe in atto dai governi europei, le storie individuali di chi è tornato, approfondendo alcune dinamiche specifiche dei Paesi di accoglienza e di origine, evidenziando criticità e possibilità di sviluppo.

Gli ultimi numeri