numeri arretrati

Africa e Mediterraneo è un semestrale che dal 1992 presenta dossier su temi legati alla cultura e società dei paesi africani e alle migrazioni internazionali soprattutto tra Africa ed Europa. Dal 1995 è pubblicata dalla cooperativa Lai-momo di Bologna. La rivista è realizzata da un comitato di redazione ed è sostenuta da un comitato scientifico internazionale.

Contenuti e finalità

Il fine della rivista consiste nell’analizzare ed approfondire la produzione creativa, artistica e letteraria dell’Africa, le problematiche sociali e culturali delle diverse aree del continente e i cambiamenti sociali e culturali portati dai flussi migratori e dall’interdipendenza globale. Applicando un approccio transdisciplinare e plurilinguistico, la rivista affronta i temi di volta in volta prescelti attraverso il contributo di varie aree della ricerca umanistica.

Africa e Mediterraneo è classificata come Rivista Scientifica dall’ANVUR per i settori 10 (Scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche), 11 (Scienze storiche, filosofiche e pedagogiche), 14 (Scienze politiche e sociali) e aderisce al CRIC – Coordinamento Riviste Italiane di Cultura.

Acquisti

È possibile acquistare le singole pubblicazioni o abbonarsi ad Africa e Mediterraneo sul sito dell’editore Lai-momo (www.laimomo.it, nella sezione Editoria > Rivista). I numeri recenti di Africa e Mediterraneo sono acquistabili anche in formato digitale.



Selezione degli articoli

La rivista pubblica le versioni in lingua originale (italiano, inglese, francese) degli articoli del dossier, con abstract in inglese e traduzione riassunta in italiano dei contributi stranieri.

Gli articoli possono essere presentati “su invito” della redazione o su proposta diretta dell’autore inviandoli in formato word a Sandra Federici (s.federici@africaemediterraneo.it). In caso di accettazione, articoli completi saranno sottoposti in forma anonima all’analisi di referees. Ogni articolo inviato dovrà seguire le norme redazionali di base della rivista ed essere completo di note, bibliografia di riferimento e breve presentazione dell’autrice/ore. Eventuali immagini devono essere libere da diritti e inviate ad alta risoluzione complete di didascalie e indicazione di copyright.

Ultimo numero

Il grado zero del razzismo: aspetti epistemologici della prospettiva genetica

Africa e Mediterraneo n. 96 (1/22)

Il dossier 96 di Africa e Mediterraneo, intitolato “Il grado zero del razzismo” e curato da Vincenzo Fano e Matteo Bedetti, sonda alcuni degli aspetti più controversi del dibattito purtroppo ancora in corso sulle differenze razziali. La propensione a suddividere la popolazione umana in razze a cui sono attribuite caratteristiche omogenee ed essenziali è tutt’oggi diffusa e supportata non solo da comportamenti sociali e attitudini culturali, ma anche da una pericolosa pseudoscienza che trova spazio e anzi alimenta i discorsi su questo tema. Partendo dal lavoro del genetista Richard Lewontin, che ha dimostrato come la variazione genetica tra “razze” sia minima in confronto a quella all’interno delle popolazioni, il dossier offre alcune chiavi di lettura del pensiero razzista, raccogliendo contributi che spaziano dalla disamina antropologica, al pensiero filosofico, ai più recenti studi di genetica.

Foto di copertina
Peter Mukhaye, Veiled to Fit In, BLM series 2020. Courtesy of AKKA Project and the artist.

Compra il numero Leggi il sommario

Ultimi numeri

Ultimi articoli