numeri arretrati

Africa e Mediterraneo è un semestrale che dal 1992 presenta dossier su temi legati alla cultura e società dei paesi africani e alle migrazioni internazionali soprattutto tra Africa ed Europa. Dal 1995 è pubblicata dalla cooperativa Lai-momo di Bologna. La rivista è realizzata da un comitato di redazione ed è sostenuta da un comitato scientifico internazionale.
 Africa e Mediterraneo applica un sistema di peer review per la valutazione degli articoli proposti.

Contenuti e finalità

Il fine della rivista consiste nell’analizzare ed approfondire i problemi e le ricchezze dell’Africa contemporanea e contribuire alla conoscenza interculturale, tenendo conto del legame sempre più stretto che i recenti flussi migratori stanno stringendo tra l’Europa e i Paesi africani. Applicando un approccio multidisciplinare, la rivista affronta i temi di volta in volta prescelti attraverso il contributo di varie aree della ricerca come ad esempio l’antropologia, la sociologia, la linguistica, la filosofia, gli studi culturali, la storia, gli studi letterari e artistici…

Africa e Mediterraneo si occupa della vitalità espressiva e culturale dell’Africa contemporanea, senza tralasciare le implicazioni politiche e sociali che spesso aiutano a comprendere meglio le produzioni di artisti e intellettuali africani nei vari ambiti come la letteratura, il cinema, il giornalismo, le arti visive e performative…

La rivista pubblica le versioni in lingua originale (inglese, francese, spagnolo e portoghese) dei contributi stranieri di tutti gli articoli del dossier, con traduzione riassunta in italiano e abstract in inglese.

Acquisti

È possible acquistare le singole pubblicazioni o abbonarsi ad Africa e Mediterraneo sul sito dell’editore Lai-momo (www.laimomo.it, nella sezione editoria > rivista).



Selezione degli articoli

Gli articoli possono essere presentati “su invito” della redazione o su proposta diretta dell’autore inviandoli in formato word a Claudia Marà (c.mara@africaemediterraneo.it). Nel caso della proposta diretta verranno sottoposti in forma anonima all’analisi di referees esterni. 
Ogni articolo inviato dovrà seguire le norme redazionali di base della rivista e completi di note, bibliografia di approfondimento e breve presentazione dell’autore. Eventuali immagini per corredare devono essere libere da diritti e inviate ad alta risoluzione ad africaemediterraneo[at]gmail.com complete di didascalie e indicazione di copyright.

L'ultimo numero

AeM_83-cover

Natura paesaggio ed ecologia in Africa

È noto che gli incontaminati e vuoti paesaggi dell’Africa – mitizzati dai vari esotismi, compresa l’industria turistica, e contrapposti all’opprimente antropizzazione del primo mondo – sono messi in pericolo da un inquinamento crescente, che numerose voci denunciano, mentre le debolezze politiche e i conflitti interni o esterni agli Stati africani aggravano la situazione.

Acquista il numero

In questo numero

Gli ultimi numeri

Gli ultimi articoli

Kiripi-Katembo-Tenir

Una questione di sguardi

È noto che gli incontaminati e vuoti paesaggi dell’Africa – mitizzati dai vari orientalismi, compresa l’industria turistica, e contrapposti all’opprimente antropizzazione del primo mondo – sono messi in pericolo da un inquinamento crescente, che numerose voci denunciano. Tra i fenomeni che suscitano maggiore preoccupazione ci sono l’aumento della popolazione e l’urbanizzazione. Nei prossimi anni, infatti, è […]

Sbarco-lampedusa-2013

Flussi migratori e richiedenti asilo in UE e in Italia

Sul fronte delle politiche migratorie, il 2014 sarà ricordato come l’anno dell’operazione umanitaria Mare Nostrum. Un meritevole intervento in soccorso dei migranti che nella fase dell’assistenza successiva al salvataggio in mare mostra, tuttavia, tutti i limiti delle logiche emergenziali e svela l’inadeguatezza del nostro modello di governo dei flussi migratori e del sistema di accoglienza. […]

sharawi-cover-AeM79

La pietra d’angolo

La questione migratoria in Italia e in Europa è stata, in passato,  letta principalmente attraverso una lente maschile, trascurando la dimensione femminile o relegandola a un ruolo passivo e subalterno: le donne migranti entravano nella discussione accademica in quanto mogli, madri, figlie di uomini migranti. Ora, negli studi sull’immigrazione, grazie anche all’apporto di altre discipline, […]

confine-tra-Tunisia-e-Libia-AeM-cover-77

Rifugiati: l’Emergenza Nord Africa in Italia

Dall’inizio del 2011 e nel 2012 l’Italia ha interpretato, forse suo malgrado, un ruolo importante nell’evento storicamente cruciale della Primavera araba, che ha modificato radicalmente il panorama politico del Mediterraneo. Come conseguenza delle rivoluzioni nei Paesi del Nord Africa, un flusso eccezionale di persone è arrivato sulle coste del nostro Paese, che il 12 febbraio […]

clive-rundle

Africa: il culto dell’eleganza

Perché non vedere l’ambizione all’eleganza come espressione della volontà di sopravvivere? (Awa Meité, stilista maliana) «La bellezza è sempre un incontro e, come tutti sanno, un incontro è una vicenda di storie che si congiungono». La bellezza un incontro. Con tutte le risonanze che l’accostamento fra le due parole può produrre. Nella sua felice definizione […]

'+
1
'+
2 - 3
4 - 5
6 - 7
8 - 9
10 - 11
12 - 13
13 - 14
[x]