28 novembre 2011

ARTerial Network presenta il secondo ciclo di incontri sull’economia creativa africana

Dal 4 al 6 Dicembre a Nairobi si svolgerà il secondo appuntamento del ciclo di conferenze inaugurato da ARTerial Network “Conference on the african creative economy”. Gli obiettivi del congresso puntano allo studio del rapporto tra l’economia africana creativa e lo sviluppo economico del Paese al fine di attivare delle strategie di difesa a sostegno del settore artistico ed economico africano.

L’ARTerial Network ha iniziato la sua attività come un processo dinamico composto da una rete di organizzazioni non governative a livello continentale, società di industria creativa, festival e singoli artisti impegnati nel settore artistico africano, riunitisi alla prima conferenza  – Rivitalizzare Africa Beni Culturali – tenutasi a Goree Island nel marzo 2007.
Alla sua seconda riunione biennale di Johannesburg, nel settembre 2009, hanno partecipato 132 delegati provenienti da 28 paesi africani, si è deciso di costruire una rete più formale che ha portato all’adozione di un quadro costituzionale, l’elezione di dieci persone per il Comitato Direttivo (due per ogni regione africana), la nomina o l’elezione di 28 rappresentanti dei Paesi e l’adozione di priorità strategiche per i prossimi 3-5 anni.
L’ARTerial Network è amministrato da un segretariato con sede a Città del Capo, con segretariati regionali (occidentale, centrale, sud e nord) presenti sul territorio.

Per informazioni, qui il programma della conferenza.

Trackback url: http://www.africaemediterraneo.it/blog/index.php/economia-creativa-africana/trackback/

Inserisci un commento