11 gennaio 2011

28/11/2010- 13/03/2011- Breaking News. Fotografia contemporanea da Medio Oriente e Africa a Modena

postEvento: Breaking News. Fotografia contemporanea da Medio Oriente e Africa.

Dove: ex Ospedale Sant’Agostino, Largo Porta Sant’Agostino 228, Modena.

Quando: Dal 28 novembre 2010 al 13 marzo 2011.

Informazioni: Segnaliamo l’interessante rassegna internazionale di fotografia contemporanea, film e video d’artista che sarà aperta al pubblico fino al 13 marzo 2011 nel comune di Modena. Breaking News è il titolo di questa nuova selezione di opere provenienti da Medio Oriente e Africa, e allude ai contenuti e ai temi indagati dagli artisti che ora entrano a far parte della collezione internazionale di fotografia contemporanea della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Curata da Filippo Maggia, tale collezione ha quale oggetto di indagine la scena artistica contemporanea di Medio Oriente e Africa, analizzata attraverso varie opere fotografiche e video di ben 21 artisti, provenienti da 12 diversi Paesi.

L’attenzione è, dunque, rivolta a una vasta area geografica, profondamente segnata da molteplici contraddizioni e al contempo ricca di una forza straordinaria. Mediante svariate voci creative, è possibile indagare non solo sul tormentato passato dell’Africa, bensì anche sulle varie problematiche contemporanee che l’affliggono, sia a livello locale sia globale. I diversi artisti, infatti, si concentrano maggiormente sulle attuali questioni emergenti del Paese, tra i quali una fortissima disgregazione sociale e nuove forme di classismo.

Anche il Medio Oriente vanta oggi una ricca scena artistica, capace di esprimere l’articolato quadro politico, sociale e religioso della società contemporanea, persino i difficili contesti in cui la libertà di espressione non è tutelata. Uno dei temi più ricorrenti in queste opere è indubbiamente il conflitto arabo-israeliano e le sue conseguenti implicazioni sociali e umane; il tutto esplorato con occhi diversi.

Pertanto, vale la pena visitare tale mostra, la quale, presentandosi come un lungo viaggio dall’Iran alla Palestina, dal Marocco fino al Sudafrica, offre uno sguardo approfondito su questa parte del mondo, ridefinendone le identità e il complicato rapporto con l’Occidente.

L’elenco degli artisti selezionati include: Philip Kwame Apagya (Ghana), Yto Barrada (Francia/Marocco), Yael Bartana (Israele), Taysir Batniji (Palestina), Jodi Bieber (Sudafrica), Mounir Fatmi (Marocco), Samuel Fosso (Camerun), David Goldblatt (Sudafrica), Bob Gosani (Sudafrica), Pieter Hugo (Sudafrica), Goddy Leye (Camerun), Daniel Naudé (Sudafrica), Cedric Nunn (Sudafrica), George Osodi (Nigeria), Hrair Sarkissian (Siria), Wael Shawky (Egitto), Ahlam Shibli (Palestina), Mikhael Subotzky (Sudafrica), Jinoos Taghizadeh (Iran), Guy Tillim (Sudafrica), Akram Zaatari (Libano).

[George Osodi, Ogoni Boy, 2007, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena]

Trackback url: http://www.africaemediterraneo.it/blog/index.php/28112010-13032011-breaking-news-fotografia-contemporanea-da-medio-oriente-e-africa/trackback/