24 aprile 2013

Al via il progetto“Young Women as Job Creators”

In molti paesi del mondo le donne non hanno ancora conquistato una completa emancipazione e sono spesso messe da parte negli ambienti lavorativi. Nei paesi in cui differenze culturali e religiose continuano ad ostacolare il raggiungimento delle pari opportunità tra i generi, si finanziano progetti per promuovere un’uguaglianza sociale che faciliti il coinvolgimento delle donne in attività economiche.

A questo proposito l’Unione per il Mediterraneo, organizzazione internazionale rivolta all’avvicinamento dei rapporti tra l’Unione europea e i paesi che si affacciano sul mar Mediterraneo, lancerà il 30 aprile 2013 il progetto “Young Women as Job Creators”.
Il progetto, promosso da AFAEMME, Associazione per le Organizzazioni delle Imprenditrici nel Mediterraneo – Association of Organizations of Mediterranean Businesswomen (afaemme.org) ed approvato dai 43 paesi che costituiscono l’Unione per il Mediterraneo, ha l’obiettivo di promuove lo sviluppo di imprenditorialità e lavoro in proprio tra giovani studentesse universitarie in procinto di laurearsi in Marocco, Giordania, Palestina e Spagna, ed interessate ad iniziare un proprio business.
Gli eventi principali del progetto, conosciuti come Women Entrepreneurship Days (WED), consisteranno in una serie di seminari organizzati in università locali da associazioni di imprenditrici o altre istituzioni, che avranno lo scopo di preparare e motivare le giovani studentesse a diventare imprenditrici di successo.
Per dettagli sul programma e maggiori informazioni, consultare il sito ufficiale dell’iniziativa:http://ufmsecretariat.org/young-women-as-job-creators-ufm-organizes-project-launch-coordination-meeting/
(Foto di UN Women/Hamza Mazra’awi)

Trackback url: http://www.africaemediterraneo.it/blog/index.php/young-women-as-job-creators/trackback/